Capire e prevenire le allergie

Sapete cosa c'è dietro le allergie, cosa sono gli allergeni e come contrastarli con l'aiuto della natura? Comprensione e prevenzione sono la chiave per svelare questi misteri.

Nella mia pratica quotidiana come erborista ho visto, nell’arco di 20 anni d’esperienza, un considerevole aumento delle persone che soffrono di allergie e che cercano sollievo dopo aver avuto un attacco allergico dovuto ai più svariati allergeni… Ma che cosa sono esattamente gli allergeni? Ve ne parlo in questo articolo!

Vi presento gli allergeni

Gli allergeni possono essere di natura proteica oppure, possono essere costituiti da sostanza non proteiche come polisaccaridi che acquisiscono potere antigenico legandosi alle proteine dell’organismo.

Le caratteristiche allergeniche di una molecola sono determinate da una particolare “porzione” chiamata
epitopo. Esso rappresenta il determinante allergenico di una determinata sostanza (non tutta la sostanza quindi), che è ciò che causa le allergie in alcune persone.

Pensate che sono stati isolati determinanti allergenici in diverse famiglie botaniche come Graminacee, Urticacee (parietaria), Composite (camomilla e arnica), Betulaceee (betulla), Oleacee (olivo), ma anche negli acari, nel gatto e nel cavallo.

Tipi di allergeni

I pollini delle piante

I pollini, d’altro canto, sono gli elementi maschili necessari alla fecondazione degli ovuli della stessa specie nell’ambito delle piante superiori.

Quelli sensibilizzanti sono anemofili, ossia vengono trasportati dal vento e vengono prodotti in grandi
quantità. Sono leggeri e sono più diffusi nelle ore più calde e più ventose della giornata.

Le muffe e le loro spore

Anche le muffe che producono spore possono causare delle allergie.

Le spore vengono liberate facilmente quando in campagna avviene la trebbiatura o il taglio dell’erba o la raccolta delle foglie. Ma si possono trovare anche nelle cantine, seminterrati, soffitte… Cioè dove le zone sono poco ventilate e contengono una grande umidità.

Le allergie e gli acari

Gli acari sono quelli che conferiscono “allergie da casa”.

Sono le loro feci che scatenano la reazione allergica e non sono visibili a occhio nudo; si trovano nella polvere di casa, nei materassi, imbottiture di cuscini, poltrone e vivono bene a temperatura di 15/30 gradi, in presenza anche di una buona umidità.

Cosa succede durante le allergie?

Nel corpo ci sono delle cellule che stanno sempre allerta. Quando questo tipo di cellule, entrano in contatto con delle sostanze che causano in noi delle allergie, si scatenano una serie di reazioni in cui l’allergene in questione viene a legarsi a determinate molecole chiamate IgE. Quando questo avviene scatta in noi la reazione allergica!

Per cui, in una situazione come questa, si libera molta istamina che è una sostanza che serve a dilatare i vasi sanguigni e fa uscire dei liquidi e delle proteine che fanno si che le mucose abbiano una risposta specifica, come ad esempio aumentare di volume.

Ma non finisce qui! Dato che questa catena di eventi stimolano i recettori del prurito e fanno contrarre la muscolatura dei bronchioli dando origine ai “raffreddori da fieno”, asma in certi casi ed eruzioni cutanee.

Tutta questa risposta, per noi spesso sgradevole, viene scatenata dal corpo non per sadismo, ma bensì per combattere “il nemico”, solo che in questi casi diventa un autogol.

Diversi approcci alle allergie

Il medico solitamente prescrive degli antistaminici o anche dei cortisonici per evitare l’effetto delle allergie e mettere a tacere e calmare questa reazione.

Quello che nella pratica fitoterapica si fa invece, è drenare l’infiammazione! Ossia spazzare via i detriti cellulari, i radicali liberi e le sostanze irritanti in modo tale da far favorire il deflusso di questi detriti verso le
stazioni deputate: i linfonodi.

Infatti, in natura ci sono sostanze che svolgono un’azione antistaminica naturale come il Ribes nigrum, la piantaggine, la gemma del faggio, la liquirizia, l’elicriso e le gemme dell’Ontano nero.

Noi erboristi che ci occupiamo di salute e non di malattia, perciò proponiamo solitamente una buona prevenzione mediante una depurazione e un drenaggio da iniziare prima che si scateni la reazione allergica per mantenere i “terreni” puliti e vitali… Perché prevenire è sempre meglio che curare!

Condividilo!

Entra a far parte della #BSfamily!

Non perderti le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali, uno Sconto Esclusivo e le Offerte in Anteprima! Iscriviti subito alla nostra Newsletter!

SCRIVIMI QUALE ARGOMENTO TI INTERESSA...

“Tutte le cose sono belle in sé e più belle ancora diventano quando l’uomo le apprende. La conoscenza è vita con le ali”
Khalil Gibrain
“Tutte le cose sono belle in sé e più belle ancora diventano quando l’uomo le apprende. La conoscenza è vita con le ali”
Khalil Gibrain